PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE ALL'ESPRESSIONE DI VOLONTA' ALLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI SULLA CARTA D'IDENTITA'

Pubblicata il 20/04/2020
Dal 20/04/2020 al 01/01/2030

DA MAGGIO 2020 ANCHE NEL COMUNE DI SANTA MARIA DI SALA SI POTRA' ESPRIMERE, PRESSO GLI UFFICI DEMOGRAFICI, IL CONSENSO O IL DINIEGO ALLA DONAZIONE DI ORGANI.

QUESTA NUOVA OPPORTUNITA' DERIVA DALLA LEGGE 26 FEBBRAIO 2010, N. 25, CONVERTENDO IL DECRETO LEGGE 30 DICEMBRE 2009, N. 194 CON L'ART. 3 COMMA 8-BIS, HA INTEGRATO L'ART. 3 DEL REGIO DECRETO 18 GIUGNO 1931, N. 773 (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza) inserendo il seguente comma 3. " la carta d'identità può altresì contenere l'indicazione ovvero del diniego della persona cui si riferisce a donare i propri organi in caso di morte" e nel decreto legge 98/2013 (Disposizioni in materia di trapianti).

I CITTADINI MAGGIORENNI, ALL'ATTO DEL RILASCIO O DEL RINNOVO DELLA CARTA D'IDENTITA' POTRANNO FORNIRE ALL'UFFICIO ANAGRAFE IL PROPRIO ASSENSO O DINIEGO ALLA DONAZIONE ORGANI E TESSUTI A SCOPO DI TRAPIANTO.
 
L'ESPRESSIONE DELLA SUDDETTA VOLONTA' AVVERRA' SOTTOSCRIVENDO LA DICHIARAZIONE ESPRESSA NEL MODULO CHE SARA' TRASMESSA IN TEMPO REALE AL SISTEMA INFORMATIVO TRAPIANTI, LA BANCA DATI NAZIONALE INFORMATIZZATA DEL MINISTERO DELLA SALUTE CHE RACCOGLIE TUTTE LE DICHIARAZIONI RESA DAI CITTADINI MAGGIORENNI.

QUESTA BANCA DATI, ALLA QUALE SONO COLLEGATI IL CENTRO NAZIONALE TRAPIANTI, I CENTRI REGIONALI ED INTERREGIONALI PER I TRAPIANTI E LE AZIENDE SANITARIE LOCALI, VIENE CONSULTATA VENTIQUATTRO ORE SU VENTIQUATTRO DAI CENTRI PER I TRAPIANTI CON RIFERIMENTO A CIASCUN SOGGETTO POTENZIALE DONATORE, ALLORCHE' QUESTI SIA SOTTOPOSTO AD ACCERTAMENTO DI MORTE.

SI PRECISA CHE LA MANIFESTAZIONE DI VOLONTA' NON E' CERTO DEFINITIVA, POTENDO BEN ESSERE CAMBIATA IN QUALSIASI MOMENTO. IN TALI CASI IL CITTADINO DOVRA' RECARSI ALL'ASL DI APPARTENENZA O, LIMITATAMENTE IN CASO DI RINNOVO DELLA CARTA D'IDENTITA', ANCHE PRESSO L'UFFICIO ANAGRAFE DEL COMUNE, RICOMPILANDO IL MODULO CON CUI SI SCEGLIE LA NUOVA VOLONTA'.

LA MANIFESTAZIONE DEL CONSENSO O DEL DINIEGO COSTITUISCE UNA FACOLTA' E NON UN OBBLIGO PER IL CITTADINO E RISULTA VALIDA L'ULTIMA DICHIARAZIONE DI VOLONTA' RESA IN ORDINE DI TEMPO.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCARE SUL SITO DEL CNT E DEL CRT 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Depliant_crt.pdf 400.35 KB

Categorie avviso | NEWS

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto