Informatizzazione ufficio tecnico comunale

A tutti i Tecnici/Liberi Professionisti.

INFORMATIZZAZIONE UFFICIO TECNICO - Circolare informativa n. 1/2009

Il D.P.R.  28.12.2000 n. 445, Pubblicato nella Gazz. Uff. 20.02.2001, n.42, disciplina la formazione, il rilascio, la tenuta e la conservazione, la gestione, la trasmissione di atti e documenti da parte di organi della pubblica amministrazione e disciplina altresì la produzione di atti e documenti agli organi della pubblica amministrazione nonché ai gestori di pubblici servizi nei rapporti tra loro e in quelli con l'utenza, ed ai privati che vi consentono.

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 132 del 13.10.2008 sono state approvate le linee guida  per la gestione della documentazione  presso questo Ente, in vigore dal 01.01.2009.
 

L’ufficio Tecnico Comunale si è dotato di una nuova procedura software per la gestione delle pratiche edilizie, e che la stessa sarà un primo passo per la gestione del sistema dei flussi documentali in attuazione del D.Lgs. 82 del 07.03.2005 e D.G.C. 132/08.

Per sviluppare e snellire tale procedura è necessario che i tecnici/liberi professionisti si adoperino collaborando fattivamente e sistematicamente con l’U.T.C., perché a partire dal 01.05.2009, tutte le pratiche edilizie (Autorizzazioni Paesaggistiche, DIA, Permessi di Costruire, Varianti, Richieste di Agibilità ecc.), pena la sospensione,  dovranno essere presentate anche in formato digitale, ai sensi dell’art. 35 del Regolamento Edilizio Comunale vigente, approvato con D.C.C. n.29 del 24.03.2009, secondo le seguenti linee guida:

a) Essere firmate digitalmente e marcate temporalmente, con dispositivi di firma rilasciati da ente certificatore riconosciuto CNIPA, secondo quanto riportato all’art. 10 del D.P.R. 445/2000;

b) I formati di firma digitale ammessi sono quelli indicati dal CNIPA: busta crittografica p7m e/o pdf;

c) Essere memorizzati su supporto ottico immodificabile ( CD-R oppure DVD+/-R). Non sono ammessi i supporti denominati riscrivibili. Per problemi di compatibilità non possono essere  accettati  DVD-ROM o dispositivi BlueRay. Per ogni informazione relativa a specifiche tecniche dei supporti informatici si potrà fare riferimento all’Ufficio Comunale preposto alla gestione del flusso documentale;

e) Il supporto ottico deve riportare la firma autografa leggibile dell’autore, tracciata con pennarello indelebile a punta morbida del tipo adatto.

f) Il consegnante deve allegare elenco dei file in supporto digitale assicurando l’assenza di minacce informatiche di qualunque tipo, e assumendosi la responsabilità di aver verificato la corretta leggibilità del supporto stesso. L’Ente si riserva il diritto di chiedere copia del supporto qualora si dimostri non leggibile;

g) Secondo la normativa vigente il consegnante è responsabile sia civilmente che penalmente del contenuto del supporto ed è soggetto a quanto previsto per chi “… diffonde, comunica o consegna un programma informatico da lui stesso o da altri redatto, avente per scopo o per effetto il danneggiamento di un sistema informatico o telematico, dei dati o dei programmi in lui contenuti o ad esso pertinenti, ovvero l’interruzione totale o parziale, l’alterazione del suo funzionamento”;

h) I formati utilizzati devono disporre di un programma visualizzatore gratuito e/o open source (doc, xls, ppt, jpg, gif, png, tif, dwg, dxf, p7m o pdf);

Si comunica che l’Ufficio Tecnico Comunale resta a disposizione, per eventuali ulteriori chiarimenti, il martedì e il giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e il giovedì dalle ore 17,00 alle ore 18,15 e che il responsabile di riferimento è il geom. Ceccato Sandro.


Distinti saluti.

Santa Maria di Sala, 01 APR. 2009

UFFICIO TECNICO COMUNALE
Il Dirigente del Settore
geom. Pajaro Carlo

torna all'inizio del contenuto