Informatizzazione progettazioni opere pubbliche

A tutti i Tecnici/Liberi Professionisti - Loro Indirizzi 

 LINEE GUIDA SULLA INFORMATIZZAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE PROGETTUALE DELLE OPERE PUBBLICHE - Circolare informativa n. 2/2009

Premesso che con D.G.C. 132/08 sono state approvate le linee guida per la gestione della documentazione presso questo Ente.

Con riferimento al D.P.R. n.445 del 28.12.2000, pubblicato nella Gazzetta Uff. n.42 del 20.02.2001, l’ufficio Progettazioni ha provveduto a realizzare delle linee guida sulla redazione degli elaborato progettuali inerenti la realizzazione di opere pubbliche.

Gli elaborati essenziali per la redazione della documentazione progettuale pertanto dovranno essere i seguenti:

 1 - ELABORATI GRAFICI

• Per ogni progetto dovranno essere redatte delle tavole grafiche formato UNI e multipli opportunamente numerate in sequenza (01,02,03, ecc.) secondo il modello fornito dall’ufficio progettazioni in formato dwg.

• Dovrà essere SEMPRE indicata sulle tavole, sopra la squadratura in alto a sinistra, la scala di stampa.

• Per quanto riguarda la realizzazione grafica ad ogni oggetto deve corrispondere uno specifico layer già indicato nel modello informatico.

• Gli elaborati architettonici dovranno essere interpretati insieme agli elaborati grafici strutturali ed impiantistici correlati ed alle specifiche tecniche in essi contenute.

2 IDENTIFICAZIONE DEGLI ELABORATI

La sequenza indicativa minima per ogni progetto dovrà essere la seguente:

• Tav.01 planimetrie

La tavola dovrà contenere l’inserimento degli estratti P.r.g. (scala 1:5000), estratto c.t.r.n. (scala 1:5000), estratto di mappa con evidenziati il foglio ed il mappale/i (scala 1:2000), uno sviluppo con la sistemazione esterna( scala 1:200/500) ove necessario mediante preliminare rilievo strumentale (fornito a parte).

Il P.r.g. ed il c.t.r.n. devono essere scaricati dal sito ufficiale del comune, mentre gli estratti catastali dovranno essere aggiornati e richiesti direttamente al catasto.

• Tav.02 stato di fatto
• Tav.03 progetto
• Tav.04 comparativa
• Tav.05 impianti
• Tav.06
• Tav.07

 3 ALLEGATI

Per ogni progetto dovranno essere consegnati degli elaborati descrittivi/contabili ed amministrativi identificati con lettera (A,B,C, ecc.) come di seguito elencati:

A relazione tecnica illustrativa
B documentazione fotografica,sempre impaginata a fascicolo, non devono essere inserite foto negli elaborati grafici di progetto
C computo metrico estimativo
D quadro economico di spesa
E relazione paesaggistica
F relazioni impiantistiche
G elenco prezzi unitari
H capitolato speciale d’appalto e bozza di contratto
I psc
L cronoprogramma
M piano di manutenzione
N relazione strutturale
O ……
P ……

• Gli elaborati grafici progettuali dovranno essere consegnati in formato dwg (versioni di autocad dalla 2007 in poi) corredando ogni file o intero progetto con il relativo file di stampa “ctb”, oltre che le copie cartacee secondo quanto stabilito nel contratto d’incarico.

• I formati invece utilizzati per gli allegati devono disporre di un programma visualizzatore gratuito e/o open source (doc, xls, ppt, jpg, gif, png, tif, dwg, dxf, p7m o pdf);

• L’intero progetto (elaborati grafici ed allegati) dovrà essere memorizzato su supporto ottico immodificabile ( CD-R oppure DVD+/-R). Non sono ammessi i supporti denominati riscrivibili. Per problemi di compatibilità non possono essere accettati  DVD-ROM o dispositivi BlueRay. Per ogni informazione relativa a specifiche tecniche dei supporti informatici si potrà fare riferimento all’Ufficio Comunale preposto alla gestione del flusso documentale;

• Il consegnante deve allegare inoltre un elenco dei file in supporto digitale assicurando l’assenza di minacce informatiche di qualunque tipo e assumendosi la responsabilità di aver verificato la corretta leggibilità del supporto stesso. L’Ente si riserva il diritto di chiedere copia del supporto qualora si dimostri non leggibile;

• Secondo la normativa vigente il consegnante è responsabile sia civilmente che penalmente del contenuto del supporto ed è soggetto a quanto previsto per chi “… diffonde, comunica o consegna un programma informatico da lui stesso o da altri redatto, avente per scopo o per effetto il danneggiamento di un sistema informatico o telematico, dei dati o dei programmi in lui contenuti o ad esso pertinenti, ovvero l’interruzione totale o parziale, l’alterazione del suo funzionamento”;

Si comunica che l’Ufficio Progettazioni resta a disposizione, per eventuali ulteriori chiarimenti, il martedì e il giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e il giovedì dalle ore 17,00 alle ore 18,15 e che il responsabile di riferimento è l’arch. Alessio Stocco.

 Distinti saluti.

Santa Maria di Sala,  20.04.2009

UFFICIO TECNICO COMUNALE
Il Dirigente del Settore
geom. Pajaro Carlo

torna all'inizio del contenuto