GENERAZIONE VALORE Tradizione, cambiamento, futuro!" Si parla di ricambio generazionale nelle imprese il 1 marzo in Villa Farsetti

Santa Maria di Sala, 27.2.2018: Solo il 31% delle aziende sopravvive al proprio fondatore. Appena il 15% arriva alla terza generazione. Si parlerà di questo nell’incontro “GENERAZIONE VALORE Tradizione, cambiamento, futuro”, che si svolgerà il 1 marzo dalle 14 in Villa Farsetti.
L’appuntamento, organizzato da Apindustria servizi, con il patrocinio del Comune di Santa Maria di Sala e finanziato dalla Regione del Veneto per il tramite del Fondo Sociale Europeo, vedrà tecnici e imprenditori affrontare il tema del ricambio generazionale nelle piccole imprese, dei rischi e delle opportunità. “Un incontro che si inserisce all’interno di una serie di appuntamenti che il Comune propone agli imprenditori e ai professionisti locali – spiega l’Assessore alle Attività produttive Alessandro Arpi - strumento di approfondimento e di formazione”.

Il programma prevede, oltre al saluto delle autorità e di Nicola Zanon, amministratore unico Apindustria Servizi, gli interventi di Pier Orlando Roccato, direttore CONFAPI Veneto “Il passaggio generazionale nelle PMI: rischi ed opportunità”; di Gianfranco Refosco, Segretario CISL Veneto “Staffetta generazionale: strumenti e prospettive per il mondo occupazionale” di Federica Baroni, HR Consultant and Trainer, ACC ICF Coach “Portare la propria impresa nel futuro, insieme al valore creato nel tempo”; di Pietro Tanduo, Store Manager Tommasini Spa e Giovanni Petrucci, consulente e coach “Il caso Tommasini: valorizzare il capitale intellettuale e generare un’impresa condivisa”; di Paolo Stocco, partner MCS Consulting e temporary manager Raxy Line Srl e Fabiana Salviato, partner MCS Consulting “Il caso Raxy Line: dalla difficoltà del cambiamento alla costruzione del rinnovamento aziendale competitivo”
Quindi, alle 17.45 il Dibattito, alle 18 la chiusura dei lavori e aperitivo a buffet di ringraziamento

Per informazioni: tel. 041.3969133 info@apindustriaservizi.it

L’Ufficio stampa

torna all'inizio del contenuto